Euroclic Volume 4: Dalla comunità all'unione

 

Indice

Volume 4 : DALLA COMUNITA' ALL'UNIONE

 

La Politica agricola Comune (PAC) 

Il documentario, realizzato dall'USIS (United States Information Service), ricostruisce il processo di sviluppo delle cooperative agricole nei diversi paesi europei, mettendo in risalto le iniziali difficoltà degli agricoltori nel garantire livelli di crescita del settore adeguati alla domanda. Attraverso le cooperative, spiega il filmato, l'agricoltura europea degli anni Cinquanta ha potuto beneficiare di un alto livello di trasferimento di know how e di scambio di competenze sull'utilizzo delle più moderne tecniche di coltivazione. In virtù di tale esperimento, i costi di produzione riuscirono ad abbassarsi e la distribuzione fu notevolmente migliorata, con notevoli vantaggi sia per i produttori che per i consumatori. Grazie alle cooperative, inoltre, fu potenziata la ricerca e la conoscenza di tecniche innovative, capaci di assicurare anche l'avvio di un processo di educazione e formazione (creazione di scuole che permisero agli agricoltori di approfondire le rispettive conoscenze e di formare le future generazioni).


Per conoscere l'evoluzione della politica agricola comune e informarsi sulla nuova PAC (2014-2020) visitare questo link

 

Il Parlamento europeo. Storia delle elezioni europee (1951-2009)

Il filmato evidenzia il ruolo del Parlamento europeo nel processo di unificazione continentale, dai primordi della costruzione comunitaria, fino al 2004. Le immagini mostrano i momenti più significativi della storia comunitaria, con particolare riferimento alla firma dei Trattati, e lasciano ampio spazio ai protagonisti, da Winston Churchill a Robert Schuman, da Jean Monnet a Jean Rey, da Margaret Thatcher a Spinelli.

Il video, inoltre, suddivide la storia del Parlamento europeo in cinque tappe fondamentali:

  1. Dalla seconda guerra mondiale al Consiglio d'Europa;
  2. L'Assemblea comune della Ceca;
  3. Dai Trattati di Roma alle prime elezioni democratiche europee (1958-1979);
  4. Dalle elezioni dirette al Trattato di Maastricht (1979-1992);
  5. Dal Trattato di Maastricht all'allargamento a 25 e al Trattato costituzionale (1992-2004).

 

 

La Commissione europea (1958-2008)

 

 

L'Accordo di Schengen - 1990

l filmato ricostruisce il difficile percorso che ha preceduto e poi consentito la firma della convenzione "per l'applicazione dell'accordo del 14 giugno 1985, relativo alla soppressione graduale dei controlli alle frontiere comuni". Tale accordo, sottoscritto inizialmente dalla Francia, dalla Repubblica federale tedesca, dal Lussemburgo, dal Belgio e dai Paesi Bassi, entrato in vigore nel 1992. Come sottolinea Hubert Blanc, negoziatore francese, la cui intervista parzialmente riprodotta nel servizio qui proposto, il contenuto dell'accordo ha avuto delle ricadute importanti anche in tema di politiche dell'asilo e dei visti.

 

 

La Politica Estera e di Sicurezza Comune (PESC) - 1991

Si presenta qui un servizio riguardante l'accordo, raggiunto a Maastricht tra gli allora 12 paesi della Cee, sulla politica estera e di sicurezza comune. Un negoziato difficile - sottolinea il commentatore del filmato - scaturito dall'esigenza di fronteggiare con efficacia e unità d'intenti sia le ricadute della Guerra del Golfo, sia la crisi jugoslava.

 

 

L'Euro - 2002

Il filmato, realizzato dalla BBC nel 2001, offre una panoramica delle primissime reazioni dei cittadini all'ingresso della moneta unica nei dodici paesi compresi nell'eurozona. L'euro ha cominciato ad avere corso regolare il 1 gennaio del 2002.

Visualizzare il video

 

 



Volume 5